lunedì 10 marzo 2008

Mezza di Brugnera


E' Andata ! Ho corso la mezza di Brugnera ...
Ma andiamo con ordine e partiamo dal pre-gara.
Le premesse non sono state delle migliori, la cena di sabato è stata buonissima ma io sono stato poco brillante, forse per un po' di preoccupazione e sicuramente avevo un sonno bestia, inoltre ho bevuto troppo vino. Non volevo affatto bere vino, ma mi veniva versato continuamente ed io alla fine ho sorseggiato più di quanto volessi e dovessi. 
Siam tornati a casa alle 23:30 e tra una cosa e l'altra sono andato a letto non prima di mezzanotte anche per preparare le cose per il giorno dopo ecc ecc.
Ho preso sonno quasi subito ma verso le 2:45 AM Mattia ha iniziato a brontolare forte per i denti, anche se brontola praticamente mentre dorme. Ho continuato a dormicchiare ed è andata Leila a consolarlo, poi verso le 3:10 ci sono andato io. Son tornato a letto dopo un poco ma lui ha continuato a rugnare un po' ed io non riuscivo piu' a prender sonno. Alle 5 AM ero ancora sveglio e poi ho preso una quasi mezz'oretta fino al momento dei risveglio.
Risultato, son dovuto uscire di casa con le palpebre stanchissime, un po' di sete dovuta al troppo vino della sera prima .. e un groppo allo stomaco e al cuore pensando che è tutto sbagliato e che potrebbe essere un mezzo fallimento. Ovviamente a quel punto pensi a tutto .. la brutta figura, il mal di tendine, respiro affannoso, luce che ti si può spegnere al Km X .. ecc ecc.
Ci siamo trovati con Pino Sandro e gli altri e siam partiti. La giornata nel pordenonese era davvero PESSIMA. Guardando il web pensavo che ci sarebbero stati 7-9 gradi, invece ci siam ritrovati in partenza con 4 C e nebbia fitta e umidita' totale ... 
Per l'abbigliamento tutti mi dicono che si corre in pantaloncini corti oggi, assolutamente, e che si sta con maglia tecnica per il riscaldamento, con canottiera sopra e pettorale attaccato. Faccio come dico loro. Prima di partire ci siamo "scaldati" per 20 min almeno corricchiando, poi loro hanno anche fatto degli allunghi. Prima di arrivare in partenza loro hanno tolto ma maglia con maniche lunghe per rimanere con la canottiera, io decido  di tenerla, ma di non coprirmi più di quello. Poi siamo andati verso lo START, loro posizionandosi in partenza ai primi posti mentre io mi son messo MOLTO nelle retrovie (mogio mogio). Delusione per il fatto che non ci sarà un pettorale da tenere, non avrò una foto ricordo della mia prima mezza e .. perche' no .. anche delusione per il fatto che qualunque tempo farò sarà comunque viziato dal fatto che passo sotto all'arrivo 1 min dopo lo sparo. 
Comunque prima dello sparo son lì dietro, solo e cerco concentrazione, cerco le mie sensazioni, corricchio sul posto, mi guardo attorno per cercare di capire quali correranno alla mia stessa velocità. Il cuore non mi batte a mille e sento che dopotutto l'essere solo mi permette di essere discretamente rilassato.
Prima di partire pensavo di fare questa tattica di gara: 10 Km a 5:30 o sotto e poi il resto in funzione delle sensazioni della prima ora - eventualmente tenendo così ancora un po' per poi abbassare il ritmo. So che fisicamente questa è una cosa che posso gestire con l'unica incognita dettata eventualmente dalla stanchezza finale.
I primi Km ovviamente lotto con il Garmin per stare a 5:30 o sotto e intanto mi sembra che io non superi proprio nessuno mentre  chiunque voglia mi passa e poi arrivera' davanti. Ovviamente io mi ripeto che non sarà così e che io sta velocità la tengo con la banda e se voglio posso fare di più .. se voglio ... (eppure non sono così bravo a convincermi).
La gara va via bene, sento di non essere mai in affanno. Fortunatamente è uno di quei giorni in cui sento che queste andature sono comode e così respiro proprio senza fatica. arrivo al quinto Km e c'è l'acqua e la prendo solo per prender qualcosa ma senza necessità. Poi si continua uguale uguale ... al 10 Km prendo due biscotti ma li addento con micromorsi, alla fine ne termino uno e uno lo butto nel prato perchè sia cibo per le formiche. Al 15Km prendo una bott d'acqua di cui bevo pochi sorsi e mi bagno un po' la testa. Mi sento ancora benissimo di fiato, le gambe dolgono, la caviglia doleva al Km 4 e poi è stata zitta, con polpaccio che però mi sembrava essere duro e mi faceva preoccupare. Con lo svilupparsi della gara però tutto ha trovato un suo equilibrio. A Km 16 decido di provare a metterci un po' di più ma poco e così riguadagno su quelli da 5 25. Una coppia con una bella ragazza, un corridore che accompagna un cieco molto atletico ..  ecc ecc. Il mio target però erano un vecchietto che mi stava un po' sulle scatole e che al 10 Km ha detto ai suoi che voleva provare a fare il PB ed uno sciocco che sembrava andare ad elastico ed a turno ci passava per poi trovarlo che camminava. Km dal 16 in poi sono stati belli, mi sentivo concentrato e sentivo che stavo facendo fatica, e poi .. sentivo che prendevo quelli davanti. Al  19 ho incrementato e dal 20 in poi ho deciso di andare a quello che secondo me è il mio "ritmo da ora". Così mi son messo attorno ai 5 o sotto e sentivo che anche coi dolori le gambe andavano e superavo gli altri spacciati come me. Ho chiuso sotto gli 1:52 e senza finire con il superfiatone. Soddisfazione, anche per la mia situazione di dolori.
A ripensarci non è un tempo eccezionale ma non mi importa, HO CORSO UNA MEZZA e la ho corsa tutta, e senza morire, e senza fermarmi e non mi sembra nemmeno di stare troppo male !!!!!
Il percorso non dice molto ma ho postato l'immagine del percorso - 
Mezza di Brugnera: FATTA

2 commenti:

Home Theater ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the Home Theater, I hope you enjoy. The address is http://home-theater-brasil.blogspot.com. A hug.

TV de LCD ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the TV de LCD, I hope you enjoy. The address is http://tv-lcd.blogspot.com. A hug.